Che Differenza C’è Tra Nasello e Merluzzo?

Due pesci molto simili tanto da essere spesso tra loro confusi. Sono nasello e merluzzo che, a dispetto della somiglianza morfologica, presentano caratteristiche distintive che è bene conoscere per essere consapevoli di quale pesce preparare in cucina per poi servire in tavola. Pur appartenendo entrambe all’ordine dei Gadiformi, sono le famiglie di appartenenza a risultare diverse e lo si può dedurre anzitutto dalle differenti zone nelle quali nasello e merluzzo sono soliti vivere e da alcuni dettagli riguardanti la loro struttura.

differenza tra nasello e merluzzo

 

Merluzzo

merluzzo

Partiamo dunque dal merluzzo la cui tipologia più conosciuta e alla quale si fa solitamente riferimento è la Gadus morhua, meglio nota come merluzzo bianco comune; si tratta di uno dei pesci più commestibili al mondo tanto che di questo pesce non si butta via niente; predilige le fredde acque del nord America e del nord Europa ed è caratterizzato da un un corpo particolarmente allungato e da una testa grande ma il principale segno distintivo sono le tre pinne dorsali. La sua colorazione è variabile, esistono merluzzi color marrone ed altri con sfumature grigio-verdastre. La sua principale alimentazione sono le aringhe mentre il periodo della riproduzione è ascrivibile all’inverno: rispetto al nasello può raggiungere dimensioni maggiori, fino a due metri circa, ed un peso di quasi 100 Kg.

 

Nasello

nasello: pesce simile al merluzzo e differenze

Gli elementi che permettono di distinguere il nasello dal merluzzo sono numerosi: a cominciare dal genere: il nasello, pesce simile al merluzzo, è noto anche come Merluccius merluccius (qui probabilmente nasce la confusione) e vive prevalentemente nel mar Mediterraneo, dove invece non si trovano esemplari di merluzzo. Predilige i fondali sabbiosi raggiungendo profondità vicine ai 400 metri e si caratterizza per un corpo dalla forma stretta e particolarmente allungata, per la lunga mascella inferiore ricoperta, insieme a quella inferiore, da forti denti, e per la presenza di due pinne dorsali, una delle quali più alta e stretta mentre l’altra allungata. Differenti sono anche le dimensioni medie del nasello rispetto al merluzzo: può raggiungere un peso massimo di circa 15 Kg e i 140 cm di lunghezza.

Differenze non dissimili rispetto a quelle che differenziano baccalà e stoccafisso, spesso tra loro erroneamente associati. La sola similitudine è insomma, quella riguardante i valori nutrizionali di merluzzo e nasello a livello di calorie, omega 3 e quantitativo medio di grassi presenti. Nel caso del merluzzo sono rispettivamente 0,30 gr (grassi) e 91 calorie, mentre per quanto riguarda il nasello i valori medi si attestano su 0,67 gr  (grassi) e 82 calorie (su 100 gr di prodotto). Diverse sono invece le restanti proprietà nutrizionali.

E' utile? Condividilo!
Ti è piaciuto? Votalo!
Che Differenza C’è Tra Nasello e Merluzzo?
4.4 (88.57%) 56 voti