Ricetta Crema di Piselli Novelli con Nuvola di Baccalà Mantecato e Petali di Pane Tostato

Con l’arrivo del caldo non si ha voglia di passare molto tempo ai fornelli e si preferiscono cibi freschi ma allo stesso tempo gustosi.
Il “re del BaccalàChef Franco Favaretto, patron del ristorante Baccalàdivino, ha ideato una ricetta leggera e veloce da realizzare: “Crema di piselli novelli con nuvola di baccalà Tagliapietra mantecato e petali di pane tostato”, per poter assaporare gli ultimi piselli freschi di stagione.
Grande protagonista: la polpa di stoccafisso mantecata, dal gusto intenso e allo stesso tempo delicato.
E se la preparazione dello stoccafisso (merluzzo essiccato) vi preoccupa, non temete: i nostri prodotti della linea ProntoCuoci permettono di cucinarlo in pochi minuti. Per questa ricetta utilizzeremo la polpa di stoccafisso già cotta al vapore.

 

Crema di piselli novelli con nuvola di baccalà Tagliapietra mantecato e petali di pane tostato

 

Tempo di preparazione

1 ora (escluso ammollo stoccafisso o baccalà. Per una ricetta veloce puoi utilizzare il nostro baccalà già ammollato)

Cottura

20 minuti

Difficoltà

Media

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr. di polpa e pelle di stoccafisso (bagnato) Tagliapietra
  • 1 kg di pisellini freschi sgusciati
  • 2 cipollotti freschi
  • 1 lt. di latte
  • 200 dl. di Olio Extra Vergine di Oliva
  • 100 gr. di prezzemolo
  • ½ limone
  • Sale e pepe q.b.
  • 8 fette di pane sottili e tostate


Preparazione

Fate bollire lo stoccafisso con alloro, limone e sale per 10 minuti. Scolatelo e mettetelo in uno sbattitore incorporando a filo i 200 dl. di olio Evo come una maionese. Il mantecato è pronto (per maggiori dettagli si veda la nostra ricetta per il baccalà mantecato).
Tritate i cipollotti e soffriggeteli in poco olio, successivamente unite i piselli coprendoli con il latte. Portate a cottura aggiustando di sale. Con un frullatore a immersione fate una crema.

 

preparare ricetta crema di piselli

 

Impiattamento

Mettete la crema di piselli in una fondina stretta (cappello del prete). Adagiate un ciuffo di mantecato e due fette di pane precedentemente tostate.

 

Lo chef

Chef Franco Favaretto, patron del ristorante Baccalàdivino di Mestre (Venezia), meglio conosciuto come “il re del Baccalà” per la sua profonda conoscenza di questa materia prima, interpreta con questa ricetta il Baccalà Tagliapietra. Fondato nel 1934 dal nonno Nino, il ristorante Baccalàdivino è un punto di riferimento per gli appassionati del merluzzo, sia essiccato (stoccafisso) che dissalato (baccalà).  La cucina di Franco è il tempio di pregiati stoccafissi, selezionati direttamente nelle isole Lofoten (in Norvegia, la patria del merluzzo). Chef Favaretto è anche socio-fondatore della “Dogale Confraternita del Baccalà Mantecato”.

 

Per questa ricetta puoi usare:

Credit: Foto Paolo Della Corte – Articolo originale: http://www.veraclasse.it/ricette/crema-piselli-baccala-mantecato-la-ricetta_35567/